/ LA STAGIONE

Il calendario 2019/2020 degli azzurri di Ancelotti

Sabato riprende il campionato. Ecco nuovamente il resoconto di tutti gli appuntamenti stagionali in Serie A del Napoli

di Lorenzo Gaudiano

Come ogni anno, ecco il fatidico calendario. Dirigenti e presidenti si sono ritrovati nella sede di Sky a Milano Rogoredo per riunirsi, incontrarsi ed assistere al sorteggio delle 38 giornate di campionato, che inizierà il 24/25 agosto per concludersi il 24 maggio 2020. Tra i partecipanti tutti sorridenti e fieri della nuova stagione prossima all’inizio mancava un rappresentante per il Napoli o quanto meno, se pure era presente, non ha ricevuto in dono il microfono dai giornalisti dell’emittente televisiva capitanata da Rupert Murdoch per qualche battuta sulle partite sorteggiate e sul calciomercato, come invece è capitato a qualche collega più noto. Bando alle ciance, attenzione agli incontri per la troupe di Ancelotti, che al secondo anno sulla panchina partenopea è incappato in un altro esordio ostico. Con i sorteggi, infatti, gli azzurri storicamente non hanno un buon rapporto e l’urna di Monaco ne sa qualcosa con l’entusiasmante e proibitivo girone di Champions designato nella passata edizione.

Quest’anno, con i lavori di ristrutturazione ancora non terminati allo stadio San Paolo, la società partenopea ha richiesto di disputare le due gare iniziali prima della sosta fuori casa e il computer si è preso gioco degli azzurri. Fiorentina e Juventus subito, la Sampdoria nel nuovo San Paolo alla ripresa. La musica è sempre la stessa, anche se alla fine tutte le squadre si devono affrontare prima o poi. Tra l’altro, le prime giornate abitualmente sono un po’ avulse dall’intero campionato, sfuggendo ad ogni previsione e rispedendo al mittente qualsiasi tipo di pronostico. Arduo, quindi, sarà l’inizio e non solo. A maggio il Napoli chiuderà la stagione con l’Inter a San Siro e con la Lazio in casa. Un finale di stagione con il botto. Chissà per quale obiettivo saranno in lotta nel mese di maggio la squadra azzurra e le avversarie. Mancano ancora molti mesi, non è nemmeno iniziato il campionato e già si fanno questi ragionamenti. Il copione non cambia e la cosa sta cominciando a diventare irritante.

pubblicato su Napoli n.13 del 07 agosto 2019

Potrebbe interessarti: